ALLA LEGA CHE GLI FREGA….2°puntata

 

Come se niente fosse….

 

I signori della Lega continuano imperterriti e apparentemente,  senza trovare ostacoli, nel perseguire lo sfascio di questo disgraziato paese.

Passano da leggi fasciste e razziste a parlare di lavoro e salari, senza oltretutto capirne un cazzo e creando solo inutili tensioni sociali…

Non hanno il coraggio di dire se aumenteranno gli stipendi ai lavoratori del nord e li lasceranno invariati al sud, oppure se abbasseranno quelli dei lavoratori del sud per potere alzare quelli del nord…poi qui bisognerebbe vedere cosa ne pensano gli imprenditori nordisti…non entrano nello specifico perché comunque la mettano si tagliano le palle da soli…tanto al loro elettorato beota non servono i dettagli basta la politica da bar , meglio se da bar di paese perché quella da pub già stentano a capirla….l’importante è cacciare lo straniero o al massimo ridurlo a schiavo da fare lavorare nelle loro fabbrichette …e la sera mi raccomando che stia  chiuso in casa… non si sa mai  una ronda che non parla italiano ma solo il dialetto della Val Brembana per sbaglio ti ferma e ti percepisce ,non capendoti, per un possibile attentatore alla sicurezza sociale. Ma nella confusione che i leader di questo partito, partito dei 4 amici al bar..,dimenticano anche i problemi dei lavoratori autoctoni …infatti il leghista che mi risponde in tv dice che gli operai della INNSE sì lui li ha visti in al tg e che i deputati della Lega, a camere chiuse…, sono impegnanti a fare altro, certo a godersi i 20.000€ al mese che prendono da Roma-ladrona e dai doppi stipendi visto che tanti hanno doppi e tripli incarichi…, nessun rappresentante la Lega si è recato a parlare con i lavoratori dell’INNSE, anzi si è schierata con lo speculatore  http://www.youtube.com/watch?v=tafY4V-tZ-4

RICORDATELO QUESTO LAVORATORE DEL NORD ,SVEGLIATI NON PUOI ESSERE COSI’ FESSO…

Poi oggi apprendo da questo articolo ; http://milano.repubblica.it/dettaglio/le-notti-in-magazzino-di-chi-non-ha-casa/1693381 che a MILANO persone in difficoltà dormono nei box dove si mettono i mobili in deposito…e sono italiani 40enni che hanno perso il lavoro.

Dov’è la giunta pdl-leghista che da moltissimi anni governa la città? Dov’è la signora Moratti …o il vicesceriffo-sindaco De Corato…e cari signori del popolo delle libertà, di farsi i cazzi  propri.., e cari leghisti quando si governa ci si deve assumere onori ma anche oneri…Vi sta  andando bene perché un’informazione asservita ed un’opposizione complice,salvo qualche rara eccezione, ve le fanno passare lisce tutte..ma quanto potrà durare ancora la pacchia della spartizione del potere …. C’è un proverbio che dice tutti si possono imbrogliare una volta, due volte solo i fessi, ma nessuno si può imbrogliare per sempre….

 

IO non vi mollo…..

 

 

ALLA LEGA CHE GLI FREGA….2°puntataultima modifica: 2009-08-11T16:03:50+00:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “ALLA LEGA CHE GLI FREGA….2°puntata

  1. Caro paolo, Ti stimo davvero tanto per quello che hai il coraggio di fare.
    Ma per favore, TOGLI QUEL CAVOLO DI BANNER DELLA FELTRINELLI!!!
    E’ sempre in mezzo ai piedi e molte volte (come in questo caso) copre il post e non fa leggere quello che c’è scritto.
    Nel posto di oggi sono arrivato alla parola 40enni, poi non sono più riuscito a leggere perchè la pubblicità della feltrinelli copriva le parole del tuo post.
    Per favore fai qualcosa, e ancora complimenti per quello che stai facendo!
    Non molliamo mai!
    Ciao!

  2. Ciao Paolo,
    come al solito magnifico, siamo veramente mal presi, ma dai un sguardo in America, Obama vuole la sanità per tutti e la sua popolarità cala, non è assurdo?
    Probabilmente le assicurazioni gli stanno, ovviamente, remando contro.
    In Italia abbiamo contro quasi tutti i partiti, siamo verament messi male.
    Un abbraccio a te e a tutta la banda
    Marina

  3. be guardando le ultime stime la provincia di napoli ha avuto il maggior aumento dei prezzi e quindi dovrebbe essere la regione o la provincia (anche questo è da capire)ad avere un aumento maggoire di stipendio a meno che negli ultimi tempi abiano già avuto un’aumento che rispecchi gli aumenti dei prezzi sarebbe la prima volta che strano i napoletani siano stati così fortunati

Lascia un commento