SORDI DI REGIME ….

Una classe dirigente nella sua totalità SORDA e cieca alle esigenze del popolo non può che suscitare ribellione…e la ribellione E’ anche VIOLENZA.

Ieri ero a Roma, PARTO ALLE TRE DI NOTTE E’ UN SACRIFICIO…. ma credo che sarò testimone di un evento storico e così è stato..…

NON E’ VERO che a ribellarsi FISICAMENTE al menefreghismo  e all’arroganza di un regime morente e putrefacente erano poche decine di “violenti ” basta vedere il filmato per capirlo che erano migliaia di persone…

NON E’ VERO che all’inizio il corteo era “gioioso”  e “festoso” io c’ero e vi posso testimoniare che i visi delle persone erano tirati…la tensione la sentivi nell’aria era palpabile…ho partecipato a decine di manifestazioni nella mia vita e dalla fine degli anni 70 che non percepivo un clima così teso e diffuso come ho percepito ieri….

NON E’ VERO che si trattava di teppaglia e basta, troppo facile per la classe politica cavarsela così…, io ho parlato con alcuni di quella che VOI casta chiamate teppaglia sapete cosa mi hanno risposto nelle pause degli  scontri con la polizia e danneggiamenti vari…;

NESSUNO CI ASCOLTA….CI PRENDONO IN GIRO…SONO SORDI ALLE NOSTRE RICHIESTE E AI NOSTRI PROBLEMI…COMANDANO LORO E DECIDONO DELLE NOSTRE VITE SENZA NEANCHE INTERROGARCI…

ALLA NOSTRA DISPERAZIONE DI GENERAZIONE TOTALMENTE PRECARIA E’ STATA TOLTA LA SPERANZA, E LA DISPERAZIONE PORTA ALLA RIVOLTA ALLA VIOLENZA E’ INEVITABILE !

Questo mi hanno detto e hanno detto a chi li invitava alla calma…e ai molti altri che seppur non incitandoli sicuramente non disapprovavano…

E’ VERO che da ieri che i media di regime e anche l’informazione ,fintamente , all’opposizione  continua a mentire per fare credere al popolo narcotizzato che non è avvenuto un proprio e vero atto di ribellione ma che si trattava di semplice “teppaglia” e in questa mistificazione della realtà sono coinvolti TUTTI nessuno escluso…stà a vedere che quanto successo ieri mette davvero PAURA a questa casta schifosa ?

Troppo facile condannare gli atti di cosi detta violenza accaduti ieri senza domandarsene motivazioni senza prospettare soluzioni che non siano semplici operazioni di repressione poliziesca…ed in questo anche l’inutile Bersani si adegua alla visione governativa delle tensioni sociali tanto da accusare Maroni…e di cosa di fare  poco il MARONI e di non avere represso abbastanza rapidamente e duramente? Stamattina da me interpellato Bersani dà una delle sue solite NON risposte….al minuto 20 di questo link  http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-257ad2b0-3f4d-4a7a-b928-636dfecc50b5-radio1.html#p=0.

Bersani dice che la violenza và sempre condannata a prescindere…e allora io vorrei domandare a Bersani ;

NON E’ VIOLENZA pagare degli stipendi da fame ?

NON E’ VIOLENZA fare morire la gente sul lavoro perché rispettare le norme di sicurezza costano troppo ?

NON E’ VIOLENZA proporre un ricatto ai lavoratori dicendogli; o rinunci ai tuoi diritti , diventando schiavo, oppure perdi il lavoro…magari a 50anni…?

NON E’ VIOLENZA distruggere la scuola pubblica facendo sì che il figlio dell’impiegato o dell’operaio non possano più studiare perché troppo costoso ?

NON E’ VIOLENZA  dovere subire una classe politica spesso corrotta e sempre autoreferenziale e che se ne frega di tutti noi ?

NON E’ VIOLENZA assistere ad un capo del governo che si fabbrica leggi per restare impunito e per diventare sempre più ricco e potente ?

NON E’ VIOLENZA falsificare l’informazione e non farvi mai accedere il come protagonista e non mera comparsa il cittadino comune ?

NON E’ VIOLENZA cementificare , inquinare, riempire questo paese di termovalorizzatori , meglio chiamarli inceneritori, che fabbricano cancro…?

Certamente in questo attribuire la violenza sempre agli altri a chi ha il CORAGGIO di ribellarsi BERSANI è in buona compagnia ….passiamo dalla Camusso a Bonanni per finire a Donadi..e a TELESE , mi piacerebbe che questi signori per coerenza condannassero con la stessa energia le violenze che ho sopra indicato , ma non lo faranno come non lo fanno la gran parte delle persone ormai assuefatta a subire il sopruso..sempre che il sopruso venga dal potere….ed al contrario ad infastidirsi ed indignarsi se anche gli ultimi dicono BASTA non vogliamo più subire…

E SARO’ BEN FELICE DI RACCONTARE IL PUNTO DI VISTA DI CHI ERA PRESENTE ,NON COME FANNO POLITICI E QUASI TUTTI I GIORNALISTI CHE CI RACCONTANO COME E’ ANDATA DA UN COMODO E CALDO UFFICIO…

CELL, 3392244257

 

SORDI DI REGIME ….ultima modifica: 2010-12-15T20:43:00+00:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SORDI DI REGIME ….

  1. Hai ragione Paolo,condivido il tuo discorso,però permettimi di fare presente che gran parte delle categorie di cittadini e lavoratori che tu elenchi sono quelle che hanno VOTATO lo psiconano e la sua accozzaglia di corrotti ed incapaci,e forse basta questo a giustificare la condizione economica che viviamo oggi…credo sia giusto cosi,affinche imparino a votare deputati che li rappresentino,e non si facciano mai più irretire dalle promesse e dai SOGNI VACUI di un MAFIOSO conclamato da 40 anni di cronache giudiziarie,ma sconosciuto a lorsignori che alla lettura di libri preferiscono i reality show,affinche il popolino la smetta di pensare che la sinistra sia sporca e brutta e che gli interessi del morto di fame li fa confindustria e l’economia mafiosa…c’è un detto che recita cosi “CIASCUNO IN VITA SI COSTRUISCE LA FRUSTA PER IL PROPRIO CULO”…….
    a me tante persone col voto a destra e il portafogli a sinistra non fanno poi cosi tanta pena…………………
    un abbraccio combattente.
    L’Eternauta

Lascia un commento