NON C’E’ UN CAZZO DA FESTEGGIARE !

buffoni.jpg

Ipocrisia festeggiante !

Mi danno TUTTI il voltastomaco, guardare finti sinistrosi e finti destrosi festeggiare per il 150° anniversario dell’unità d’ Italia è letteralmente rivoltante. Un ipocrisia che ormai si palesa senza pudore , duole ammetterlo ma gli unici coerenti in proposito sono i NAZI-LEGHISTI che sputano in faccia ad un paese che di fatto non esiste, un paese ,dove la maggioranza della popolazione, accetta vigliaccamente di essere governata da un corrotto-puttaniere e chi più ne ha più ne metta…

Vedere salire all’altare della patria quelle che i media di regime chiamano massime autorità come se nulla fosse…

Le massime autorità ; un presidente della repubblica che firma tutto , che non stacca la spina di un governo corrotto e inconcludente , che non scioglie le camere dove alloggia la servitù berlusconiana e gli imbelli di una pavida opposizione, un parlamento che non rappresenta nessuno , una cricca di eletti al potere per il potere , una marea di scilipottisti più o meno puzzolenti….il presidente del senato ; uno che quando faceva l’avvocato difensore difendeva anche collusi con la mafia e che nell’aula del senato legge le letterine di B. come se fosse il suo scrivano…

Il presidente della camera: ha ingoiato e ci ha fatto ingoiare 15 anni di MERDA berlusconiana , poi quando ha capito che il satrapo era agli sgoccioli della sua squallida esistenza politica l’ha abbandonato …ma non fino in fondo….un sor tentenna di destra ..un nuovo Casini che stà alla finestra mentre il paese affonda.

E poi LUI l’inarrivabile …stamattina con le autorità sopra elencate all’altare della patria c’era anche LUI …ed io dovrei essere contento di fare parte di un paese di cui fa parte questa autentica MERDA umana ?…

E non voglio essere neanche unito all’opposizione parlamentare collaborazionista , una modesta proposta di Micromega , che chiedeva ai parlamentari della finta-opposizione di abbandonare e bloccare il parlamento dei servi di B è stata semplicemente IGNORATA.

Del Pd che dire , insulti così completi che possano racchiudere tutto lo sdegno che questa forza politica merita ancora non l’hanno inventati…Bersani quello che si scandalizza adesso per il comportamento anti-italiano fino a pochi giorni fa offriva alla lega collaborazione sulla porcata federalista, questa è solo una delle migliaia di schifezze piddine..

Aimè anche Di Pietro il super-duro alla fine si è squagliato…dopo 15 anni che grida la regime ,nei giorni più difficili per B , causa Ruby, quando la voglia di piazza cresceva impetuosa sull’onda delle rivolte nord-africane se ne usciva serafico affermando che non siamo in un regime e che quindi non è ipotizzabile una presa della Bastiglia…e che anche a Tonino le briciole che il Pd fa cadere dalla tavola delle amministrazioni locali fanno gola, lo sapranno gli onesti elettori di IDV che và così?

CASINI ; un grande ! una faccia di tolla da premio Oscar.

Non dimentichiamo le parti sociali , i sindacati…

CISL e UIL hanno anche rinunciato alla pessima recita fino ad ora svolta e si sono accucciati ai piedi dei padroni in attesa del prossimo ordine o del prossimo osso spolpato da rifilare ai lavoratori.

CGIL ; quando il conflitto è narcolettico…con due paroline della Camusso pluri invitata nelle varie manifestazioni radical chic questa forza sindacale , un tempo gloriosa, sembra volere il cambiamento delle vergognose politiche su welfare e lavoro messe in atto dal regime al potere, ed invece non ruggisce ma al massimo emette uno stridulo miagolio perché tale è lo sciopero generale di 4 ore in programma per il 6 di maggio.

E non voglio neanche essere unito ai legalitari di piazza o di tv che credono di impressionare il caudillo nostrano con un libricino che nessuno prende in considerazione oppure con le canzonette di Vecchioni…

Tristi e patetiche le forze politiche che ora si spacciano per difensori della COSTITUZIONE , sono le stesse forze che nulla fanno per applicare ciò che quel libretto indica….ma ancora più dispiacere fa vedere che tanta gente INGENUAMENTE a quelle manifestazioni ha partecipato in buona fede a fianco di gentaglia come BERSANI e compari vari…

O veramente si decide di chiudere DEFINITIVAMENTE con questa classe dirigente oppure via il NANO sotto un altro oppure una colizione di NANI magari non pedofili, magari non para –mafiosi ma pur sempre corrotti ed interessati al potere per il potere.

Allora in una sola frase ora mi riconosco

QUE SE VAYAN TODOS !

Non posso ipotizzare quali scenari politici si possano aprire a seguito di una cacciata di questa cricca fetente, ma ho una certezza c’è l’ho ; quella che almeno un attimo di speranza e di un futuro migliore potremmo tentare di viverlo. NON E’ IMPOSSIBILI , NON E’ UN SOGNO , NON E’ VERO CHE NON CI SONO ALTERNATIVE ALLA CASTA DI GOVERNO E OPPOSIZIONE, quando vi dicono questo è perché fanno gli interessi della cricca al potere.

Diventiamo padroni di noi stessi del nostro futuro possiamo riuscirci aggregandoci a quelle forze politiche sociali che non conoscono la parola COMPROMESSO, perché non di compromesso e di dialogo si tratta ma di intelligenza con il nemico, IL NEMICO dei lavoratori degli studenti e del popolo la cui volontà è stata oppressa dai clan di potere sopra indicati.

NON C’E’ UN CAZZO DA FESTEGGIARE !ultima modifica: 2011-03-17T14:42:02+00:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “NON C’E’ UN CAZZO DA FESTEGGIARE !

  1. Io e tanti come me, festeggiamo l’unità d’Italia per il rispetto e la gratitudine verso chi ha perso la vita per unire e liberare questo paese… Non festeggio il 150° per l’attuale COMA politico e istituzionale in cui ci troviamo. ONORE ai partigiani e ai giovani italiani con idee per fare GRANDE il nostro paese… Ciao

  2. O forse è un modo per resistere per tentare di arginare chi vuole buttare questo paese ancora più a destra, chi vuole far diventare mezzo paese un paese di serie b non solo nei fatti ma anche nei diritti. Cerchiamo di unirla questa Italia, perché dipende da noi.

Lascia un commento