NON POSSIAMO RIPOSARE 1° MAGGIO DI NUOVO IN PIAZZA , MILANO.

1MAGGIO.jpg

Non si può riposare , non ci danno tregua e non dobbiamo dargli tregua.

Dopo un 25 aprile ’11 a Milano , una ricorrenza più che mai attuale vista la matrice FASCISTA e RAZZISTA di questo governo , una piazza che ci ha visto partecipi in maniera attiva con il gruppo QUE SE VAYAN TODOS unito per l’occasione ai compagni de “il cantiere”,,iscrivetevi al gruppo serve il vostro supporto ,lo trovate qui ; http://www.facebook.com/group.php?gid=325339917771 . LA NOSTRA LOTTA che vuole vedere la casta cacciata completamente è iniziata, abbiamo contestato Bersani, Podesta e anche la sindacalista-socialista radical-chic Camusso qui il video ; http://www.facebook.com/video/video.php?v=1720251005812&comments.

Questo blog non si limiterà a fare informazione ma sarà parte attiva e di supporto alla lotta democratica che vuole vedere la scomparsa di questa casta putrefacente al potere, casta che comprende governo , finta opposizione e sindacati concertativi.

Cacciare la casta che controlla i media è fondamentale , i media che alcuni ingenuamente considerano anti-governativi quasi sempre svolgono funzione di valvola di sfogo per le tensioni che sempre più pervadono ampi strati della popolazione. Non ci sono possibilità di dialogo con nessuna realtà politico istituzionale attuale in quanto essa è parte e causa della crisi economica e della compressione dei diritti individuali.

Il 1° maggio, ricorrenza intoccabile per intere classi sociali, ancora una volta è occasione per i tiranni locali ,espressione della maggioranza di governo, per dimostrare il loro disprezzo verso i segmenti di popolazione che loro considerano ininfluenti …

Per i nazisti-fascisti e razzisti al potere centrale ed in Lombardia , lavoratori , precari , disoccupati e studenti semplicemente sono cittadini di serie B , non esistiamo….e allora facciamoci sentire dimostriamogli con la rabbia che riempirà la piazza delle nostre urla che CI SIAMO.

Negare il passaggio da piazza del Duomo al corteo del 1° maggio è una sfida un offesa alla quale bisogna rispondere con la presenza fisica, non si può rispondere a questi abusi a queste provocazioni standocene a casa e indignandoci comodamente davanti alla tv o dietro un monitor,LA DEMOCRAZIA , LA NOSTRA LIBERTA’ E LA NOSTRA DIGNITA’ VANNO DIFESE ANCHE FISICAMENTE !

Le motivazioni con cui poi vogliono negare il passaggio del corteo nel centro di Milano sono poi risibili e insultanti ; ci sono in piazza Duomo i maxi-schermi che proietteranno la cerimonia di beatificazione di Wojtyla…e si disturberebbe il commercio , visto che in deroga alla festività l’assessore alle attività produttive del comune di Milano ha concesso ai negozi di tenere aperto , fregandosene del fatto che in questo settore un precariato selvaggio impedirà a quei lavoratori di usufruire del giorno di festa, ma a questi che gli frega della qualità della vita di noi “comuni mortali”

UNICA RISPOSTA LA PIAZZA

1°MAGGIO

ORE 15 PORTA TICINESE, MILANO

Altre info e aggiornamenti in questo blog e a questo link ; http://www.cub.it/

NON POSSIAMO RIPOSARE 1° MAGGIO DI NUOVO IN PIAZZA , MILANO.ultima modifica: 2011-04-28T15:05:03+00:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento