loro ingrassano,noi moriamo

IL GOVERNO HA RISSOLTO IL PROBLEMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI;NON SERVIRANNO PIU’ PERCHE’ I LAVORATORI MORIRANNO PRIMA DI PERDERE IL LAVORO…

SACCONI IL NEMICO N° 1 DEI LAVORATORI
HA FATTO QUESTO CAPOLAVORO ;

www.unita.it
Una sfida personale, contro tutto e contro tutti, ascoltando solo le pressioni di Confindustria. Il ministro Sacconi non ha voluto prendere in considerazione nemmeno l’appello del suo collega di partito Fabio Granata. Non proprio l’ultimo arrivato del Pdl, visto che si tratta pur sempre del vicepresidente della Commissione Antimafia. «Modificare il Testo unico abbassando le ammende per gli imprenditori sarebbe strano e gravissimo perché darebbe l’idea di un senso di impunità», ha detto Granata tra gli applausi della platea «bipartigiana» convocata ieri alla Camera da Articolo 21 per chiedere a Sacconi di fermarsi.

Niente da fare. Questa mattina il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alle modifiche al Testo unico sulla sicurezza del lavoro. Sfidando dunque anche i suoi stessi colleghi di partito, Sacconi tira diritto e accelera. Molti scommettevano che il polverone sollevato dal solo rischio di modifiche avesse almeno l’effetto di rimandare l’esame del nuovo testo alla prossima settimana. E invece.

SE QUESTA NOTIZIA NON APRE UNA DISCUSSIONE NEL BLOG,CREDO CHE LA MIA PERMANENZA QUI’ E’ PRESSOCHE’ INUTILE.

chi vuole coordinare con me un moto di ribellione a questa schifezza e urlre la nostra rabbia mi contatti,
cell.3771447634
contatto skype;paolo papillo
mail;vittoriopampa@yahoo.it
blog; http://informazionedalbasso.myblog.it/

loro ingrassano,noi moriamoultima modifica: 2009-03-28T10:20:05+01:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “loro ingrassano,noi moriamo

  1. Ieri a mezzogiorno sono intervenuto in diretta su 7Gold segnalando il caso dello scandaloso progetto del governo di abbassare le sanzioni per le imprese che si rendono responsabili di incidenti sul lavoro, esprimendo tutta la mia indignazione davanti a questo progetto di legge criminale e criminogeno.
    In studio era presente un esponente locale della Lega, apparso imbarazzatissimo, non sapendo che pesci pigliare per giustificare questa porcheria.

    QUESTE NOTIZIE PERO’ NEI TG DI REGIME NON PASSANO, PERCIO’ LA GENTE NON SA UN CAZZO, E RESTANDO IGNORANTE NON PUO’ CHE CONTINUARE A VOTARE DEI FARABUTTI INCENSATI OGNI GIORNO COME “MAGGIORANZA COESA E DECISIONISTA” DALL’INFORMAZIONE AL SOLDO DELL’EX TESSERATO P2.

    NON ESISTE PIU’ L’OPINIONE PUBBLICA, MA SOLO UNA MASSADI BEOTI TELEDIPENDENTI E DISINFORMATI, CHE SI BEVONO PASSIVAMENTE OGNI BALLA SENZA PIU’ RAGIONARE.

    Se riesco continuerò ad intervenire in diretta, per testimoniare il fatto che invece esistono ancora persone perbene che non hanno ancora il cervello all’ammasso e quindi s’incazzano.

    PS: grazie Paolo per quello che fai quotidianamente: è un lavoro preziosissimo.

  2. benissimo manuel,per un periodo venivo a milano 2/3 volte in una settimana e seguivo la trasmissione che citi tu,sono intervenuto decine di volte oltretutto ha il pregio di mandare in diretta le telefonate senza il filtro di un centralino.quando gli argomenti erano caro-vita,lavoro sottopagato,oppure quello che hai citato tu lo steso elttorato lega-pdl gli si rivoltava contro,ma non c’è nessuno a raccogliere l’indignazione.pensa una volta c’era un assessore pdl l’ho annientato su temi sociali ,era anche presente uno del pd al posto di dargli il colpo di grazia lo soccorreva…
    ti ho detto tutto.
    noi comunque abbiamo il dovere di continuare.

  3. sdegno e desolazione sono le uniche parole che con monotonia ogni giorno ripetiamo, ma che purtroppo, come le voci delle famiglie di poveri morti “ammazzati” sul lavoro rimangono lettera morta. Per guadagnare quel poco che non basta a definirci un paese civile, siamo disposti a dare dal basso delle nostre sicurezze e delle nostre miserie, semplici contentini anche nel parlare, quando ci premuriamo solamente di difendere il nostro orticello. Così ci accontentiamo della fetta di mortadella che ci viene allungata da chi senza ne arte ne parte ci governa, dai piccoli comuni alle “grandi istituzioni”.Governare con ignoranza si può in tutto il mondo, ma da noi si sta veramente esagerando. Ci hanno tolto il bene più prezioso :”il nostro tempo”, per venderci beautifoul, tempesta d’amore, i reality triti e ritriti con i soliti opinionisti falliti le cui verità ci accompagnano nelle ore clou della giornata, ci siamo venduti per 4 soldi, una fetta di mortadella rancida e ne siamo pure orgogliosi. Però non si può più pensare di avere giustificazioni, perchè quando sentiamo parlare di 5 morti bianche in media al giorno in Italia, pensiamo che quelle persone rubavano il pane a qualcuno lavorando in nero, non che fossero costretti da “padroni” che fin dal basso hanno ed avranno sempre più le spalle coperte. Ce la prendiamo con gli stranieri che ci vengono a rubare cotanti lavori, così ben remunerati e che premiano con la morte,in cambio di una vita di identità rubate e di solitudine, e che quando proviamo a pensare, ma vuoi vedere che la gente muore perchè come al solito c’è solo chi bada alla poltrona e ai suoi tesori fregandosene dei diritti ma anche di darci un semplice contentino, che sò potergli permetterere di avere un letto, un bagno, aiutarli tramite lo stato o i sindacati ad imparare la lingua per integrarsi in un nuovo paese che forse tra qualche anno sarà più povero del loro? Vuoi scommettere che con la paura ci stanno mettendo nel sacco, non stimolando i rapporti umani, ma nemmeno il semplice buongiorno fra vicini di casa che per forza debbono essere serial killer. Così magari non facciamo 2 più 2 e ci ritroviamo a votare chi ci sta trasformando con piccoli colpi e attacchi alla democrazia in persone senza coscienza?

  4. Io sono dalla tua parte, sono arrivato al punto che non posso piu’ vedere la faccia di quell’essere malefico, altrimenti mi sento malein tivu’ cambio canale se ce l’ho nel giornale ne strappo un pezzetto, sul manifesto mi giro dall’altra parte, non ne posso piuuuuuu’. Saluti Dino.

  5. le sanzioni penali da lesioni colpose-omicidi sul lavoro si prescrivono praticamente sempre, anche perchè all’imprenditore spesso non mancano i soldini per pagare profumatamente per tutti i gradi di giudizio.
    Il lavoratore talvolta rende dichiarazioni in favore del datore di lavoro anche al fine di non perdere il posto.
    E molto altro.
    Certo non si sentiva il bisogno e “non si capiscono le ragioni” per questo nuovo provvedimento.
    Caro Paolo, io sono un avvocato e la categoria non è certo ben vista ma continuo a voler credere che con questo lavoro si possa fare qualcosa anche per i più deboli.
    Purtroppo non ho molto tempo per seguire blog ecc (ne ho già perso parecchio) ma se credi che io possa essere utile rinnovo la mia disponibilità.
    ciao

  6. “”” IO BOICOTTO “”
    1- le reti mediaset.
    2- il nome del capo del Governo.
    3-Boicotto i prodotti venduti direttamente da mediaset nei suoi circuiti.
    4-le testate giornalistiche del potere.
    5)- le banche e gli esercizi finanziari del Capo del Governo
    (vedi proposta postata il 01/11/2008 ore 22.03)
    ————————————————-
    Caro marco ti ho letto poco fa sul blog di Antonio Di Pietro Il tuo progetto è importante ma come fare?
    Se posso essere di aiuto fammi sapere nel blog hodichiarato la mia mail .
    Io dal 01/11/2008 sto boicottando come sopra antepèonendo a tutti i miei intervento la dichiarazione dell’azione da me intrapresa.
    Boicottare il suo nome sembra una banalità , non gli si fa pubblicità e questo non è cosa da poco.
    Ho adottato lo slogan che metto sempre come p.s.

    non so cosa è lA MIA URL

    Salvatore Piccolo- Sicilia
    p. s.
    CITTADINANZA ATTIVA = LEGALITA’ = LIBERA'”

  7. “”” IO BOICOTTO “”
    1- le reti mediaset.
    2- il nome del capo del Governo.
    3-Boicotto i prodotti venduti direttamente da mediaset nei suoi circuiti.
    4-le testate giornalistiche del potere.
    5)- le banche e gli esercizi finanziari del Capo del Governo
    (vedi proposta postata il 01/11/2008 ore 22.03)
    ————————————————-
    Errata corrige post. precedente
    Scusa Paolo Erroneamente ti ho chiamato marco

    Salvatore Piccolo- Sicilia
    p. s.
    CITTADINANZA ATTIVA = LEGALITA’ = LIBERA'”

Lascia un commento