Matteo Pellegrini

Forse qualcuno mi conoscerà già, la maggioranza credo di no. Bene, mi presento.

Mi chiamo Matteo Pellegrini e sono emigrato a Londra nel 2006.

Ho ricevuto l’invito a collaborare col blog informazionedalbasso dal suo ideatore e creatore Paolo Papillo, che fu la scintilla che ha acceso il fuoco dell’informazione libera sempre e comunque a tutti i costi.

Mi rendo conto che fare il giornalista in italia non sia mai stato cosi facile come lo e’ adesso poiche’ la maggioranza dei giornali e’ controllato da banche, industrie e partiti. Di conseguenza credo di poter apportare un contributo prezioso all’informazione semplicemente raccontando la verità senza dover seguire alcuna linea editoriale o peggio ancora partitica.

Credo che fare una telefonata o mandare una email sia alla portata di tutti noi e che col passare del tempo si rivelera’ un arma letale nel combattere la cosca di politici che ci amministra. Credo fermamente che stare in silenzio sia un atteggiamento collaborazionista nonche’ mafioso. Per questo motivo ho deciso di portare la mia voce nei telefoni e nelle caselle postali di sindaci, consiglieri, amministratori, deputati, senatori e chiunque si mostrera’ incline a comportamenti affaristici, clientelari, censori, immorali e dannosi per la comunita’.

Ogni giorno che cercheranno di nasconderci la verità noi saremo col telefono e il mouse in mano, e con le nostre faccie quando sia possibile, a ricordargli che questi signori sono li per servire solo ed esclusivamente il popolo e che ogni loro malefatta verrà resa pubblica con ogni mezzo e senza alcuna paura.

Noi non abbiamo alcun tesserino, non abbiamo un programma in prima serata e non abbiamo un giornale su cui scrivere. Noi partiamo già sconfitti e per questo motivo non ci arrenderemo MAI.

Matteo Pellegrini

 

 

Matteo Pellegriniultima modifica: 2009-04-28T03:04:00+02:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento