Notte Bianca

Per seguire l’interessante iniziativa Notte Bianca di Padellaro e Travaglio a Roma e’ andato Paolo che armato di telecamera ha fatto qualche domanda ai protagonisti della serata. Ammirevoli gli on. Barbato e Di Pietro che non si tirano mai indietro quando il cittadino chiede spazio e informazioni. Travaglio evidentemente euforico per l’ottima riuscita della serata si accorge in ritardo di essere registrato ma, a dispetto di precedenti occasioni, non lesina commenti ed elogi sull’operato del blog.. Speriamo che da quella bella serata d’informazione oltre al giornale “Il Fatto Quotidiano” in uscita a Settembre, ne venga fuori anche uno spirito rinnovato nel popolo della rete a chiudere i pc e uscire per strada, incontrarsi, scambiarsi idee e opinioni. Sperando di incontrarvi alla prossima occasione, vi offriamo il video di un inedito Papillo intervistatore.

Notte Biancaultima modifica: 2009-07-20T20:28:28+02:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Notte Bianca

  1. ola paolo, bel filmato. Ma Travaglio era “allegro”? Ne aveva tutti i motivi. Io ho visto il video della serata a mozzichi e bocconi, sembrava anndare bene (e sembravano divertirsi).
    Non mi hai risposto a quel commento sulla candidatura; non te lo riposto neanche, ma credo davvero che sia importante, almeno parlarne.
    Ora ho aggiunto un piccolo pezzo di commento al passaparola di oggi. Fammi sapere, anche via mail.
    ciaociao

  2. @ edoammo:

    Ciao, Paolo e a pisa a seguire il congresso regionale del Pd…
    ti rispondo io, ma credo che Paolo sia della mia stessa veduta.

    Il discorso dello statuto del PD mi sembra la storia del dito e della luna. Beppe lo sapeva benissimo che non sarebbe mai arrivato alla segreteria. Lui ha solo messo di fronte a milioni di italiani, elettori Pd?, quanto di poco democratico sia il PD.
    Poiche PDL = PD-L prima riusciamo ad affosarne uno dei due e prima di liberiamo dell’altro… quindi complimenti a Beppe per l’idea!

    che poi lo statuto lo permettesse o no, la cosa cambia poco anzi nulla, visto che hanno dato la tessera a pregiudicati, stupratori, etc etc

    Matteo

  3. grazie per la risp (avrei insistito) e auguri a Paolo. Quanto alla tua risposta, ti replico con una citazione e una domanda

    Travaglio: ”[…] come può definirsi democratico un partito che non rispetta neanche lo statuto che si è dato, ciascuno può darsi lo statuto che vuole, può escludere l’iscrizione dei cittadini con i capelli biondi, può escludere quelli alti meno di un metro e mezzo, che ne so, può fare quello che vuole, l’importante è che una volta stabilito quello che si deve fare, poi questo qualcosa valga per tutti e non soltanto per qualcuno!”.

    E allora, mi chiedo, perché dovremmo volere che il Pd lo violi ammettendo Beppe Grillo come candidato?
    Se vuoi mostrare quanto poco sia democratico il Pd, dovresti farlo “democraticamente”. No?

    se non rispondi non insisto
    ciaociao

  4. c’erano tanti ma tanti giovani e questo fa ben sperare per il futuro ,perchè l’illegalità dei politi condannati con sentenza definitiva che risiedono in parlamento deve far smuovere le coscenze perchè noi votiamo; poi chi stà ai vertici scegle chi deve risiedere in parlamento,(io semplice cittadino se commetto un reato non posso fare neanche il netturbino) mentre altri se ne vanno addiritura in parlamento ;bene se per questa gente non cè giustizia a me non stà bene. Ed è per questo che non hanno accettato la tessera di Beppe grillo per poter candidarsi alla presidenza del partito democratico infatti è tanto democratico che non ha accetato il tesseramento .Beppe Grillo ha sempre denunciato questa anomalia che non dovrebbe esistere in un paese civile, (l’unico partito che mette in atto questa irrinunciabile regola è l’italia dei valori di DI PETRO ma deve sempre vigilare perchè qualcuno può passare).Poi come se non bastasse ci sono giornalisti servi dei più potenti che ci propinano falsa informazione su televisioni ammaestrate come cagnolini che danno la zampetta a comando in 5 reti su sette e la carta stampata che fa da ricamo a false inchieste oppure inchieste npon pubblicate per ordine supremo ; che puoi vedere su internet o su canali ski (corrent canale 130 ; come ad esempio come fare un golpe al G8 di genova e farla franca oppure gitizen Berlusconi)spero che Beppe Grillo faccia un nuovo partito politico per contrastare l’inefficenza del partito democratico che a questo punto mi aspetto che ricambi nome ed il tacito presunto accordo di non aggressione nei confronti del presidente del CONSIGLIO che ormai la sua immoralità ha raggiunto il massimo livello da quello che si vede e si sente su vari midia giornalistici che visivi

  5. Carissimo Cruciani Giuseppe ma lei in trasmissione di cose serie non parla mai, Di MAFIA. (del processo Dell’utri L’APPELLO 9 ANNI 1 GRADO ,della lettera che provenzano scrisse a Berlusconi voleva un antenna delle 3 ‘papello ,agenda rossa.che da quelle stragi e’ nata la seconda repubblica.chi sa coma mai..)AL posto di invitare Siffredi che ha SPARATO TANTE CAZZATE tipo la virilità’ di Berlusconi, (imbottito di viagra e alla fine non paga neanche le prostitute che vergogna)..Guardi che era meglio Papillo glielo assicuro.Poi come si fa ha dire sempre Siffredi che lui ammira Berlusconi ma se e’ un corruttore (ha corrotto molti politici e pure magistrati vedi lodo mondadori) p2, evasore fiscale (terr.macherio sent. Mills)mafioso (stalliere Mangano e collusioni varie vedi Dell’utri)e pure Puttaniere…COSA NE PENSA LEI?ALLA FINE LA VERITA’, AGLI ITALIANI GLIELA VOGLIAMO DIRE SI O NO?MA MI SA CHE ANCHE LEI E’ SCHIAVO DEL POTERE…CORDIALI SALUTI……QUESTA E’ LA LETTERA CHE HO SCRITTO A GIUSEPPE CRUCIANI, HO FATTO BENE PAPILLO…..CIAO SEI UN GRANDE PAPILLO

Lascia un commento