CATTIVERIA STRACCIONA

GHETTO DI VARSAVIA.jpg

IL CATTIVISMO STRACCIONE…

E’ quello espresso dalla LEGA…in altro modo non lo si può definire.

La vicenda di Adro è l’episodio che ha fatto tracimare i liquami della fogna leghista, ma i liquami scorrevano già tumultuosi…se ne sentiva l’olezzo..se ne vedevano i ripugnanti colori..ma per codardia e indifferenza , più spesso per complicità,si faceva finta di nulla….Il triste spettacolo dato dalle “ mamme italiane “ di Adro è un punto di non ritorno, è la dimostrazione che la politica da curva dello stadio ..da bar al terzo bianchino è stata sdoganata, ed è la politica peggiore perché priva di qualunque ideale se non quello dei danè (soldi)….l’in-cultura dell’egoismo elevata a valore porta automaticamente alla distruzione della coesione sociale.

Non mi spavento facilmente, ma devo ammettere che sono rimasto davvero impressionato dalla CATTIVERIA gratuita delle donne presenti nella scuola di Adro durante ANNO ZERO…al posto di elogiare l’imprenditore che sanava il debito di famiglie indigenti verso la mensa scolastica, queste “ signore “ lo denigravano ..lo invitavano a pagare anche la mensa dei loro figli…ovviamente il tutto seguito dal solito fraseggio mutuato pari pari dalla televisione ; “ sono furbi..non vogliono pagare la mensa dei figli..ma hanno i macchinoni”…naturalmente senza portare uno straccio di prova a suffragio di queste accuse generiche….non un nome ,non un esempio concreto…chiacchere il libertà alle quali bastava semplicemente replicare che con un accertamento della guardia di finanza si sarebbe potuto smascherare e sanzionare le famiglie morose , sempre che la morosità fosse dovuta alla “furbizia” e non ad una reale condizione di indigenza. Non ci vuole un genio per capire che la LEGA ha creato e sapientemente alimentato l’odio verso lo straniero al solo fine di mascherare il suo adattamento al magna magna della casta…creare un nemico è il miglior sistema per distrarre la gente dalle malefatte del potere, poi quando il nemico è per giunta più debole il gioco riesce molto facilmente. Perché “ cattiveria stracciona “ ? perché se si vuole passare veramente per duri e puri si dovrebbe essere “ cattivi” verso tutti indistintamente , mentre la Lega meschinamente glissa sulle infiltrazione mafiose al nord…chiude tutti e due gli occhi sull’evasione fiscale…sullo sfruttamento del lavoro, spesso straniero, perpetrato da quelle piccole e medie imprese del nord di proprietà del target elettorale leghista…non parliamo della corruzione politica si questo argomento la Lega si comporta come le tre scimmiette : non vedo , non sento , non parlo…Tutto questo “ merdaio ” si espande anche grazie al silenzio complice di buona parte della società civile…a partire dalle timide reazioni dell’opposizione parlamentare , al razzismo leghista , alla schifosa indifferenza delle alte sfere ecclesiastiche…e alla cosa peggiore che può capitare ad una società L’INDIFFERENZA della maggior parte dei suoi componenti.

Non credo di avere drammatizzato , non avere paura della deriva NAZI-FASCISTA della Lega vuole dire non cogliere la realtà…dovere riaffermare il principio scontato e banale che i BAMBINI NON SI TOCCANO ,qualunque sia il colore della loro pelle , era un concetto che davo per scontato e mai mi sarei immaginato di doverlo esprimere in questo paese….a questo punto credo che veramente abbiamo toccato il fondo, solo noi con un scatto di orgoglio..con un impegno a tempo pieno..con il sacrificio di un attivismo sociale e politico magari a tanti sconosciuto, possiamo provare a risalire la china…diversamente cè il rischio di continuare a sprofondare….

Perché questa foto a supporto del post;

quando ho sentito della vicenda di Adro dove bambini, per la maggior parte stranieri, sono stati mandati a casa senza farli mangiare in mensa ,mi sono venuti in mente i bambini del ghetto di Varsavia..rinchiusi in un quartiere prigione , dove a volte venivano fatti uscire assieme ai genitori solo per eseguire lavori forzati , che come unica colpa avevano quella di non essere ARIANI…

MAI PIU’ e svegliamoci prima che sia troppo tardi.

CATTIVERIA STRACCIONAultima modifica: 2010-04-24T11:08:11+02:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “CATTIVERIA STRACCIONA

  1. Condivido tutto: è davvero spaventoso quello che succede ad Adro e non solo li.
    Anche Sandro Ruotolo, che è un giornalista avvezzo a tutte le nefandezze umane, è rimasto scosso ed era in visibile difficoltà, non riusciva a capacitarsi di come quelle “mamme italiane”, contestassero il benefattore e anche le mamme di altri paesi che erano li per dire democraticamente la loro opinione.
    INTOLLERANZA E RAZZISMO.

    PS Non trovo affatto esagerato e inoppurtuno l’accostamento con i lager nazisti. Infatti anche per gli ebrei prima di arrivare a questo, si cominciò con il negare loro i diritti più elementari e poi è seguita una escaletion che si è conclusa con la Shoah.

  2. Parlando di cattiveria del nord o dei cittadini di Adro, bisogna tenere presente che di cattiveria ce n’è stata anche al sud recentemente e che peraltro non è stata pubblicizzata in modo altrettanto eclatante…
    Parlo dell’episodio di Rosarno, nel quale dal mio punto di vista è emerso un comportamento molto simile al razzismo salvo poi dare in pasto ai media per giustificare quella segregazione molto simile a quella razziale , un siparietto nel quale apparivano parte dei paesani e delle istituzioni locali ( dal quel poco che ricordo, ma su interent si potrà trovare specifico mateeriale…), i quali addossavano la colpa dell’accaduto all’entità astratta della ndragheta come se in un paese di 15.000 abitanti la ndrangheta fosse un soggetto completamente estraneo e sconosciuto alla comunità locale…in questo tipo di spiegazione trovo una certa dose di ipocroisia e sicuramente di incoerenza…
    In quell’occasione dove sembra che agli immigati non si desse nemmno un panino alformaggio come aiuto al loro sostentamenteo non c’è certo stato un attcco mediatico così concentrico ed esteso per condannare le condizioni da schiavismo nelle qualli erano ridotti gli immigrati a Rosarno..
    Che sia il razzismo o l’egoismo patologico una caratteristica solo dei cittadini del nord e magari dei piccoli comuni del nord i quali sono anche più facili da attaccare mediaticamente ???

  3. Purtroppo la Lega non ha fatto che cavalcare uno scontento già esistente, ferite aperte, guerre tra poveri.
    Insomma io credo che sia nato prima l’uovo….
    E ciò è ancora peggio, perchè la battaglia sarà dura
    Non basterà criticare la lega.
    Anzi, dare addosso alla Lega non farà che aumentarne i consensi.
    Qui c’è un lavoro di rieducazione profondo da fare, non sarà facile,
    E’ stato veramente impressionante vedere quelle mamme con gli occhi di fuori, quasi violente….violente

    Il culmine è stato raggiunto quando è arrivata la notizia del contributo del missionario : il loro commento ” ma come si permette !!!”
    Nemmeno la pietas cristiana è riuscita a sfondare il ghiaccio di quei cuori, di quelle menti …

  4. il 25 aprile si festeggia la liberazione dal NAZI-FASCISMO ,il nostro paese non ha trovato gli anticorpi ,e non li vuole trovare ,infatti i nostri padri costituenti hanno scritto una bella costituzione ,poi tradita :hanno permesso di costituire un partito da il sig, GIORGIO ALMIRANTE fascista della repubblica di salò …firmatario di condanne a morte per i partigiani ,un delitto che nessuno havrebbe il coraggio di fare (firmare condanne a morte per il reato di combattere per il proprio paese) habbiamo giustiziato mussolini ma redento in suo seguacio ,che differenza cè tra chi ordina e chi esegue per scelta e condivisione? in tutte le TVsi continua a intervistare la signora ALMIRANTE per ricordare questo sanguinario despota .SIAMO ALLA FOLLIA . la revisione distorta della nostra sanguinaria storia per far ritornare il fascismo in versione moderna e con la camicia verde ,almeno il colore lo hanno cambiato ,forse per vergogna o per ignoranza.NON DOBBIAMO ESSERE IGNORANTI NOI

  5. Caro Papillo, sei stato uno dei pochi combattenti dei media negli ultimi 2 anni, forse proprio perché non sei un giornalista. Credo che ora dovresti fare un passo ulteriore, creare un network di blogger liberi stabile e coordinato in grado di amplificare l’attivismo contro la malainformazione che perseguita gli italiani schiavi del sistema di notizie/bollettini spazzatura dominante.

  6. Hai centrato il bersaglio caro Paolo. E’ proprio per questo che la Lega, abbinata al berlusconismo, ha prodotto un cocktail letale di inciviltà, rozzezza, ferocia contro i deboli e servilismo verso i potenti elevate a valori. Sarà dura ricostruire il Paese…

    Caro Paolo, io sul tuo modello, e nel mio piccolo, mi sto dando da fare qui in Lombardia telefonando ai dibattiti aperti al pubblico delle emittenti locali (Antenna3, Telelombardia, 7Gold…), da cui trasuda tutta la sub-cultura berlusconianleghista nella sua miseria, che purtroppo ha contagiato una larga fetta dele fasce popolari, anche più deboli (economicamente e culturalmente). E’ una forma di Resistenza anche questa, oltre che di sollievo personale, far capire ai politicanti di PdL e Lega (che da queste parti si credono esseri semidivini) che, come diceva Abramo Lincoln “potrete ingannare tutti per un po’, potrete ingannare qualcuno per sempre, ma non potrete ingannare tutti per sempre”. Grazie Paolo!

  7. Le sue non sono informazioni, ma opinioni senza fondamento. Glielo voglio comunicare anche perché ogni tanto devo sorbirmele persino alla Zanzara di Cruciani, che non so per quale motivo la interpella. Ma lei che crede di avere la verità in tasca si è mai domandato da quale zona oscura provengono le sue opinioni? E’ in grado di analizzare i suoi pensieri e vedere da dove provengono? Le consiglierei di studiare a fondo i cosiddetti “meccanismi di difesa” di S. Freud per avere le idee un po’ più chiare su se stesso. Che significato può avere pensare che una gran parte di persone è formata da idioti e che solo “io” so ragionare giustamente? Se lo chieda e si renda conto del suo snobismo.

  8. salve a tutti,seguo sempre la zanzara e gli interventi di sto papillo mi sono sembrati talmente ridicoli che sono venuta a cercarlo..Leggo infatti il suo pensiero sulla vicenda di Adro e rimango di nuovo senza parole..Quel sindaco non puo essere un cattivo sindaco solo perche leghista..finiamola di parlare sempre per partito preso….cerchiamo di vedere oltre ogni tanto…
    siamo in un paese dove si stenta a rispettare le regole…e il bello è che ce ne lamentiamo tutti..quando si prendono poi provvedimenti in tal senso…eccovi….che scendete in piazza co ste minchiate sul razzismo fascismo..”leghismo”MA AVETE UN PO DI COERENzA IN QUELLE TESTE DI CAZZOOO che vi ritrovate??una societa civile si fonda sul rispetto delle regole…. ed è in questo rispetto che si garantisce l’armonia e la convivenza tra culture diverse.COGLIONAZZI che non siete altro!continuate a fomentare………IO vi inviterei a farvi una passeggiata in altri stati…vediamo se provate a non rispettare le regole cosa succede…GIUSTAMENTE VI SPARANO NELLE CHIAPPE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    la solidarieta non ha nulla a che vedere con “UN PRINCIPIO”..

    @daniela
    una risposta veramente interessante, rispecchia in pieno il cliam di ignoranza e luoghi comuni nel quale siete immersi…una cultura vigliacca la vostra.
    ammesso che le famiglie di questi bambini no n abbiano rispettato le regole il comune ha tutti gli strumenti per rivalersi, ovviamente non sui bambini…strillate tanto del rispetto delle regole quando queste riguardano poveracci..non mi risulta che vi indignate per la corruzione imperante nella politica o in certa imprenditoria…sarà perche ne siete servi e ammiratori…non cè che dire siete dei vigliacchi…forti con i deboli e deboli con i forti….si vince facile così vero ?

Lascia un commento