PADRONI , SINDACALISTI SERVILI, POLITICANTI MAFIOSI SONO CIRCONDATI, CACCIAMOLI VIA TUTTI!

BONANNI.png

DIFFONDO E SOTTOSCRIVO TOTALMENTE…

Comunicato della Direzione Nazionale del 9 settembre

Bonanni invitato alla festa del PD a Torino: superato il livello di guardia Gli squadristi della CISL, DIGOS e celere cercano di impedire la contestazione al capo del sindacato giallo, senza riuscirvi. Padroni, sindacalisti servili, politicanti e mafiosi sono circondati. Cacciamoli via tutti! Occorre un governo di emergenza popolare per fare fronte agli effetti della crisi, per rimettere in piedi il nostro Paese, per ridare dignità ai lavoratori e alle masse popolari, per sbarrare la strada a razzismo, fascismo e sfruttamento. L’ 8 settembre è toccato a Bonanni lasciare il palco che vergognosamente gli è stato offerto dal PD a Torino. Lo ha lasciato scappando, inseguito da fischi, grida e un fumogeno: le “armi” con cui lavoratori, precari, studenti, compagni e compagne hanno contestato il capo della CISL, all’indomani dei plausi e delle soddisfazioni espresse per il colpo di mano di Federmeccanica, che ha stracciato il CCNL forte proprio della porcata firmata da CISL, UIL e UGL nel 2009, l’accordo separato sulla contrattazione dei metalmeccanici.Unanime il coro di solidarietà a Bonanni e di condanna ai contestatori (“squadristi”) da parte di tutte le forze del teatrino della politica: da quelli che dal PD guardano a destra (Bersani, Letta) a quelli che da sinistra guardano al PD (Vendola). Anche Di Pietro si è rimangiato in fretta e furia le parole con cui aveva benedetto la contestazione a Schifani avvenuta pochi giorni prima sempre a Torino, sempre alla “festa” del PD. Forse Bonanni è meglio di Schifani? O forse la ricetta Marchionne ha sedotto e convinto anche Di Pietro?A colpi di contestazioni “impreviste” (innumerevoli quelle alla Gelmini nel corso di un anno, solo negli ultimi 15 giorni è toccato a Dell’Utri a Como, a Schifani, a Franceschini, fischiato a Roma dai precari della scuola in presidio di fronte al Parlamento, a Bossi, alla festa della Lega a Cuveglio (VA), a Maroni, al Berghem Fest) e di contestazioni annunciate (aspettando la Gelmini a Bologna) inizia a mancare la terra sotto i piedi dei politicanti borghesi e dei sindacalisti filo-padronali.COMUNICATO DEI CARC

http://www.carc.it/index.phpoption=com_content&view=article&id=906&catid=1&Itemid=3

PADRONI , SINDACALISTI SERVILI, POLITICANTI MAFIOSI SONO CIRCONDATI, CACCIAMOLI VIA TUTTI!ultima modifica: 2010-09-10T17:50:16+02:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “PADRONI , SINDACALISTI SERVILI, POLITICANTI MAFIOSI SONO CIRCONDATI, CACCIAMOLI VIA TUTTI!

  1. sono loro che oramai hanno estraniato il popolo dalla politica…ho la sensazione di essere diventato uno spettatore immobile…legato…quella sensazione ch’e’ impossibile da cambiare…ma è molto più semplice cambiare canale comodomante con il telecomando…cosi’ dici almeno non vedo non sento cos’ì almeno non parlo…ecco cosa è diventato l’Italiano uno SpettatorE InermE LO E’ GIA’!!!

Lascia un commento