GRAZIE TORINO !

 

GRAZIE TORINO !

 

Grazie a tutte quelle persone che ieri sera a Torino hanno fatto sentire la voce di tantissimi italiani indignati…non riconoscere a BERLUSCONI nessuna legittimità a fare parte del consesso civile e democratico è una precondizione necessaria. Chi riconosce alla casta berlusconiana una ragione ad esistere nella società civile e politica accetta come fattore normale la corruzione, la prepotenza e l’arroganza di chi con la forza e con l’imbroglio occupa il potere. Quelle persone ieri sera in piazza a Torino rappresentano la società civile , sono donne e uomini a schiena dritta e che attribuiscono alla parola dignità il giusto significato , non schiavizzati e lobotomizzati dalle caste di partito , infatti nessun partito istituzionale era presente e sottolineo NESSUNO!

Se gli accadimenti di ieri sera  a Torino non possono  che riempirci il cuore  di gioia e speranza ,  schifo e disprezzo dobbiamo provare per quelle persone, persone per modo di dire…, che sempre ieri al palazzo di giustizia di Milano “tifavano” per il nano-imputato e per i suoi avvocati-parlamentari che al posto di fare i deputati di tutti gli italiani, visto che da noi tutti sono pagati, fanno gli avvocati difensori dell’imputato-impunito.

IO DA TEMPO HO DECISO CHE NON VOGLIO AVERE NESSUN RAPPORTO UMANO CON BERLUSCONIANI E SE TRA QUESTI CI FOSSERO AMICI O PARENTI DISCONOSCEREI QUESTI LEGAMI SOCIALI,CON AMMIRATORI DI UN DITTATORE NAZI RAZZISTA NON VOGLIO NEANCHE SCAMBIARE UN SEMPLICE SALUTO, E VOI ?

 

p.s. mi scuso con le persone che erano presenti ieri sera a Torino seppur non abito distantssimo motivi di salute mi hanno impedito di esserci.

CHI NON FA’ OPPOSIZIONE ATTIVA E FISICA A QUESTO REGIME SI DEVE SCUSARE E LE SCUSE VALGONO SOLO SE VALIDE, IL RESTO E’ MENEFREGHISMO COMPLICE!

GRAZIE TORINO !ultima modifica: 2011-03-22T15:58:00+01:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “GRAZIE TORINO !

  1. Ciao Paolo, concordo in pieno con il tuo pensiero.

    Per quanto riguarda l’ultimo paragrafo, è esattamente ciò che ho fatto, dato che per i “miei”, Berlusconi è Allah, ed Emilio Fede è Maometto… Sono ormai sette anni, che non vedo e non sento nessuno della “mia famiglia”, tranne mia figlia e due nipoti.

    Lo schifoso, è riuscito persino a dividere le famiglie, non solo la società e la politica.

    Con i silvio-boys, è impossibile qualsiasi scambio di opinione poiché si arroccano nella loro ignoranza e non sentono ragione alcuna, nemmeno davanti a prove oggettive.

    A proposito dei silvio-boys, trovi un significativo video all’interno di questo post (http://som-mario.blogspot.com/2011/02/che-cosa-accadra-nella-repubblica.html), dove intervistati sul perché amano Silvio e su cosa ha fatto in tutti questi anni di governo, dimostrano tutto il loro spessore umano e culturale, facendoci capire perché siamo caduti così in basso…

    Cordiali e civili saluti.

Lascia un commento