CARLO SE NE’ ANDATO….i maiali sono rimasti.

carlo.jpg

Carlo aveva 22 anni era un ladruncolo…non era un boss ,non era un killer di mafia nè un fighetto figlio di papà in stile Novi Ligure ,quindi di lui non si occuperà l’insetto di porta a porta ne le schifose trasmissioni del pomeriggio televisivo…non ci sono storie di sesso in questa tragedia…non ci sono soldi ne politica solo emarginazione e tragedia ma questo non interessa al mondo dei maiali politici-giornalisti. Per chi ci crede Carlo sicuramente è andato a stare meglio ha lasciato noi su questa terra a convivere con i maiali della casta, mi scuso con i suini per l’accostamento,maiali che giorno e notte in parlamento si “battono” per salavre il VERRO che li comanda…essendo maiali dei Carlo dei tanti Carlo che in carcere , che nei posti di lavoro sempre più simili a carceri perdono la vita a queste merde non gliene frega un cazzo…ma il tragico che non frega niente neanche a chi per sfortuna o per caso potrebbe essere un parente o un amico di Carlo…non gliene frega nulla ovviamente finchè non capita a loro e allora lì piangono e si disperano e chissà se si domanderanno ; forse se mi interessavo di questi disperati se non fossi stato indifferente alla condizione degli ultimi magari questo non sarebbe successo…

 

Caro Carlo anche quì in rete nel famoso socila network non siamo in tanti ad interessarsi di te…tutti parliamo di Berlusconi …dei razzi-nazisti leghisti…del ministro-soldatino o del cafone Straquadanio e i più sensibili si interessano delle performance di Travaglio e di Santoro….io con queste poche righe voglio dimostrare che almeno per qualche minuto ti ho pensato e ancora continuerò a farlo e con questi scarsi mezzi invito anche altri a farlo per qualche minuto almeno…

dal palazzo fino ad ora giunge notizia che ti hanno pensato Niki Vendola e il deputato PD   Dario Ginefra , anche associazioni come Antigone  e persone che nel silenzio lottano per chi come te paga un prezzo sempre più alto di quello che dovrebbe ,forse immeritattamente, pagare.

Come semplice cittadino e modesto blogger continuerò a parlare di te ed inviterò altri a farlo…a te servirà a poco ma magari può essere di aiuto e di conforto ai tuoi familiari e soprattutto può servire ad evitare che il silenzio che tutto copre soffochi anche il tuo gesto e la voce disperata che sale dalle carceri shifose di un paese che ormai hanno ridotto ad una massa informe di CINISMO , MENEFREGHISMO E INDIVIDUALISMO…

 

Non mi rivolgo neanche lontanamente a chi appoggia e vota questa cricca al potere…ai tifosi di B dei Carlo, dei disperati di tutte le categorie e di tutte le razze non gli frega un emerito cazzo e sono talmente vigliacchi che se capita a loro una qualunque disgrazia che la vita purtroppo ci riserva non sanno fare altro che andare a piagnucolare con il cappello in mano da quelle istituzioni insensibili che loro ignoranti e servi hanno eleveto a classe dirigente…

Con questo mio articolo mi rivolgo a che in buona fede continua a seguire quella che apparentemente è la parte “buona” della casta e li invito a dedicare quelche minuto in meno ai vari Bersani, Di Pietro Travaglio e Saviano e spendere questo tempo a scrivere un pensiero per Carlo affinchè la rete diventi un enorme lavagna dove Carlo troverà la voce e lo spazio che forse nella sua vita non ha mai avuto….

 

ADDIO CARLO E SPERO CHE QUI’ NELLA RETE DOVE I “MAIALI” CHE TI HANNO UCCISO NON CI SONO, SIANO IN MOLTI A FARE SALIRE A TE IL LORO PENSIERO…CIAO.

 

P.S. VI INVITO A LEGGERE IL MIO POST PRECEDENTE SULL’ARGOMENTO

E QUESTI ARTICOLI ;http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/04/08/news/ragazzo_morto_in_carcere_i_pm_istigazione_al_suicidio-14644156/

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/04/08/news/esplode_la_rabbia_dei_fratelli_e_rimasto_appeso_per_mezz_ora-14644591/

http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/04/08/news/vendola_nuovo_caso_cucchi_dietro_le_sbarre_c_il_medioevo-14644174/

CARLO SE NE’ ANDATO….i maiali sono rimasti.ultima modifica: 2011-04-08T12:31:00+02:00da paolopapillo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “CARLO SE NE’ ANDATO….i maiali sono rimasti.

  1. Ciao Carlo, mi dispiace molto per quello che ti è successo, sono vicino al dolore della tua famiglia… Spero che un giorno tu e quelli come tè avranno GIUSTIZIA in questo paese dove questa parola diventa ogni giorno sempre più sbiadita e logorata. Luca da Bergamo.

Lascia un commento